a
Pensieri idee e suggerimenti di felicità. Per chi come noi crede che l'amore sia tutto ciò di cui abbiamo bisogno!
Follow Us

Chiamaci: +39 393 934 2219 / +39 339 433 4746

Via Saluzzo 49/D Torino - Italy

  • Italiano
Follow Us

Matrimonio a Gennaio

Cosa significa sposarsi a Gennaio? Neve e amore eterno, sicuramente sposarsi a Gennaio ha la sua particolare magia.
Ma…la fatidica domanda del cosa mi metto è, e sarà sempre, la prima a balenare nella nostra mente!!!! 

Vero oppure no?😊

A questo proposito spunto io, la Pucci a darvi alcuni suggerimenti sul look più adatto per non farvi cogliere impreparate e fare un figurone!

Nel precedente post vi ho fatto un piccolo vademecum su cosa tener ben presente quando arriva un invito ad un matrimonio. Oggi entreremo nello specifico, ovvero della scelta dell’abito che poi è la parte più divertente soprattutto per noi donne, giusto? 

Assodato quindi il dove, quando e come, andiamo alla ricerca del nostro outfit per l’occasione!

Proprio perchè siamo nel cuore dell’Inverno, io darei sfogo ai tessuti come il velluto in tutte le sue meravigliose ed elegantissime sfumature: il grigio, il tortora, il viola, il borgogna, il cipria, e il verde smeraldo, lasciando da parte i colori accesi, quelli pastello e le stampe fiorite, che sono più adatte per l’estate. 

Altro alleato, da prendere in considerazione per questo periodo, è il tartan oggi nuovamente di gran moda sia nei colori che negli abbinamenti e con una grande varietà di tessuti e sfumature. Complice, simbolo di eleganza e romanticismo da sempre, ovviamente il pizzo con le sue mille lavorazioni è sicuramente da tenere in considerazione per la nostra scelta.

Questi tre tessuti, da soli o mixati, creeranno il look perfetto per la vostra occasione speciale sia per una versione più elegante e formale che per una più easy e casual. Mi raccomando, ciò che più conta è cercare di valorizzarsi  (vale per tutti i giorni dell’anno a prescindere ma per una ricorrenza occorre ancor di più essere cauti). Di voi devono emergere eleganza, classe, ricercatezza: evidenziate, ma con discrezione, il vostro “punto di forza” ricordandovi sempre il tipo di occasione… e non sbaglierete. 

E le scarpe? No, non me le sono dimenticate, come potrei…!? Siamo realiste: i sandali gioiello, meravigliosi nelle riviste, per gli eventi invernali non sono indossabili da noi Perfette Donne Normali. Concentriamoci quindi su decoltè in pelle o in camoscio più portabili, soprattutto in caso di mal tempo e non sottovalutiamo la versatilità degli stivali che potrebbero dare la svolta al nostro outfit!.

Uno dei lati positivi, visto il periodo, è la possibilità di sfoggiare gioielli importanti, che con la stagione estiva sarebbero stati relegati in un armadio.
Cosa manca per essere pronte? Il cappotto ovviamente! Fa freddo e dobbiamo coprirci ma al tempo stesso essere chic! La scelta non è da sottovalutare perché lo indosseremo gran parte della giornata. Il mio suggerimento: un modello semplice, tinta unita, magari scuro, senza stampe eccentriche o tagli particolari e di valorizzarlo e renderlo personale con piccoli accessori studiati, quali ad esempio una cintura gioiello o una bordura da applicare sui bordi delle maniche o sul colletto ( perché non eco-pelliccia, frange o un tessuto a contrasto?!).

Qualunque sia il vostro ruolo all’interno del matrimonio, ricordatevi sempre che è la sposa a dettare le linee guida del matrimonio quindi se avete dubbi e non ci sono espresse richieste, confrontatevi direttamente con gli sposi che apprezzeranno la vostra delicatezza nel chiedere.

SEI TU LA SPOSA?!?!

LA CHICCA DI BON TON di Gennaio è per te e riguarda IL VELO

Se per il tuo matrimonio da sogno hai optato per un velo, ricorda che va indossato prima di uscire di casa, come ultimo accessorio che completerà il tuo outfit e andrà ad impreziosire la tua acconciatura. Al momento del tuo ingresso in Chiesa, dovrai abbassarlo e sarà compito di tuo papà o di chi ti accompagna sollevarlo al momento dell’arrivo all’altare. Il velo non va più riabbassato e potrà essere tolto definitivamente una volta giunti in location.

Tags:

No Comments

Leave a reply